Come sgrassare casa: dai pavimenti al forno, ecco trucchi e rimedi

A volte si tende a procrastinare la pulizia di alcune parti di casa più “antipatiche”, come il forno o anche i fornelli. Tuttavia, se sei qui è perché hai dubbi su come sgrassare casa e vorresti qualche dritta pratica. Come procedere?

Anzitutto è un’ottima idea sostituire i detersivi tradizionali con prodotti naturali per la casa, possibilmente racchiusi da imballaggi sostenibili, più rispettosi della persona e dell’ambiente.

Se dai un’occhiata agli articoli del nostro ecoblog, troverai tanti spunti per pulire casa con prodotti naturali: soggiorno, bagno, camera da letto e pulizia della cucina. Le idee per fare pulizie ecologiche in casa sono davvero tante. Vediamo insieme alcuni consigli pratici.

Come sgrassare fornelli e griglie in cucina

Fornelli e griglie necessitano di una pulizia frequente, per evitare che eventuali incrostazioni trascurate nel tempo diventino difficili da rimuovere. Sarà capitato a tutti di aver dimenticato sul fuoco il latte che è traboccato dal bollitore, riversandosi sul piano cottura.

In questa come in altre situazioni, noi di Officina Naturae consigliamo di utilizzare il nostro Sgrassatore Universale Ecologico della linea Solara. Non ha nulla da invidiare a uno sgrassatore tradizionale: rimuove efficacemente le incrostazioni senza lasciare residui e cattivi odori.

Se non sai come sgrassare l’acciaio inox o smaltato dei tuoi fornelli (o anche un piano cottura in vetroceramica), spruzza uniformemente lo Sgrassatore sul piano, dopo aver rimosso griglie, bruciatori, piattelli spartifiamma e cappellotti. Lascia agire il prodotto per qualche minuto e rimuovi la schiuma con il nostro Panno in microfibra multiuso, risciacqua e asciuga.

A proposito del Panno in microfibra: è realizzato in Italia, ed è molto indicato sia per pulire i mobili, sia per spolverare qualunque oggetto e superficie in casa. Infatti, le sue fibre di elevata qualità rispettano le superfici senza rovinarle o graffiarle.

Lo sgrassatore è utile anche per trattare le griglie e le altre parti rimosse, a meno che non siano in alluminio: in questo caso, andrà benissimo il Detersivo Piatti Ecologico concentrato, facendo attenzione a eventuali parti verniciate.

Come sgrassare il forno

Se abbiamo chiamato il nostro Sgrassatore “universale”, un motivo c’è: è valido anche per rimuovere l’accumulo di grasso, polvere e odori del forno. Spruzza il prodotto sulle pareti calde (50 °C-60 °C), lascia agire la schiuma per 15 minuti e risciacqua.

Scopri anche come sgrassare le teglie del forno e le griglie

Non dimenticare la pulizia delle leccarde. Anche qui lo Sgrassatore è validissimo, da usare con una spugna o un panno morbido.

Per le griglie del forno, invece, puoi utilizzare lo Sgrassatore assieme alla nostra Spazzola per Griglia con manico, tra i nostri accessori ecologici: è realizzata interamente con materiale riciclabile e plastic free.

La Spazzola è perfetta per eliminare incrostazioni e residui bruciati di alimenti, ed è ottima anche per le griglie del barbecue e sulla pietra refrattaria.

Lascia agire lo Sgrassatore per circa venti minuti prima di spazzolare. Dopo l’uso, puoi appendere la spazzola, grazie al foro nella parte inferiore del manico, con le setole rivolte verso il basso e a distanza dall’acqua.

Oppure, un altro accessorio ecologico per la casa davvero utile e pratico è la nostra Spugna di Luffa: elimina efficacemente sporco e incrostazioni senza graffiare le superfici. È 100% vegetale, quindi plastic free e compostabile. È un prodotto stagionale e deriva da una particolare specie di zucca, fatta essiccare e utilizzata poi in tutte le sue parti. In particolare, le estremità si trasformano nella nostra Spugna naturale.

Come sgrassare i mobili di legno in cucina?

In questo caso, consigliamo il nostro Detergente Universale Concentrato. La sua formula contiene tensioattivi derivati da materie prime di origine vegetale italiana. Pulisce adeguatamente senza rovinare le superfici, come spesso succede con alcune sostanze acide, anche naturali (ad esempio aceto e limone), frequentemente consigliate sul web.

Puoi utilizzare il Panno in microfibra con un po’ di Detergente Universale, magari diluito al 50%: igienizza perfettamente anche pavimenti e superfici dure. Tavolo, pensili, ripiani e mensole in legno vanno igienizzati rimuovendo prima eventuali oggetti o suppellettili.

Per una pulizia frequente e per rimuovere polvere e sporco leggero che si depositano quotidianamente, puoi utilizzare il nostro Detergente Multiuso Ecologico Solara, ottimo anche per pulire tutti i giorni rapidamente i piani di lavoro in cucina, senza risciacquo.

Sia il Detergente Universale, sia il Detergente Multiuso contengono Alcool: fai quindi un po’ di attenzione alle superfici verniciate, delle quali è meglio verificare la tenuta provando i prodotti in un angolo nascosto.

Scopri anche come sgrassare il marmo

Se i pavimenti e altre superfici della tua casa (e non solo la cucina) sono in marmo, è ancora utile il Detergente Universale Solara. Infatti, è un detersivo all’ossigeno attivo, versatile e perfetto per pulire differenti superfici lavabili.

Per esempio, questo prodotto è valido per lavare frequentemente le piastrelle del bagno e della cucina, per igienizzare i sanitari, per lavare pavimenti di diversi materiali, tra cui proprio il marmo (attenzione: solo quello lucidato!) lucidato, ma anche ceramica, cotto, gres, parquet verniciato.

Come sgrassare i pavimenti di ceramica?

Lo abbiamo appena visto: la versatilità del Detergente Universale è notevole, anche sui pavimenti in ceramica. Per detergere con efficacia pavimenti e grandi superfici, puoi diluire un tappo o mezzo tappo di prodotto in un secchio d’acqua. Non è necessario risciacquare.

Per rimuovere lo sporco ostinato, puoi utilizzare il prodotto puro, con l’aiuto di una spugna, di uno straccio o del mocio e risciacquare.

Ogni residuo di sporco sarà eliminato grazie all’azione dell’ossigeno attivo. Sulle superfici delicate, prova prima il prodotto in un angolo nascosto.

Come sgrassare il parquet?

Ad oggi, possiamo trovare pavimenti di tantissimi diversi materiali, ciascuno con le proprie esigenze. Il pavimento in legno è un grande classico intramontabile.

Se non sai come sgrassare il parquet verniciato o trattato e temi di rovinarlo, puoi seguire il nostro consiglio, utile anche per cotto, gres e ceramica.

Puoi diluire un tappo di Detergente Universale (corrisponde a 37 ml) o mezzo tappo (15 ml) in un secchio d’acqua; immergi e strizza bene lo straccio o il mocio, senza necessità di risciacquo. Alcool e Acqua Ossigenata presenti nella formula contribuiranno a rimuovere sporcizia e batteri.

Altre funzioni interessanti dello Sgrassatore e del Detergente Universale

Un’altra informazione che potrebbe esserti utile: il nostro Sgrassatore è indicato anche per eliminare grasso e smog dalle tapparelle (anche componenti meccaniche di bici a auto!). Invece, il Detergente Universale può essere utile anche per la pulizia di scuri e persiane (attenzione alle superfici verniciate e trattate, prova prima il prodotto in un angolo nascosto), così come per la pulizia dei pavimenti di balconi, terrazzi e garage.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *