Eco-Pulizie di Pasqua: la cucina (prima parte)


Eco-Pulizie di Pasqua: la cucina (prima parte)

Pulizie primaverili: avete cominciato con noi? Allora siete a metà dell’opera! La Pasqua si avvicina e serve un po’ d’ordine nella stanza che durante le feste occuperete per preparare prelibatezze da condividere a tavola con amici e familiari. Quindi, rimbocchiamoci le maniche e affrontiamo... la cucina!

 

Qui laviamo e riponiamo le stoviglie fra un pasto e un altro ma conserviamo, prepariamo e cuciniamo anche gli alimenti, per questo serve massima pulizia e maggiore attenzione per rimuovere lo sporco più difficile, accumulatosi per trascuratezza o per mancanza di tempo.

Avremo bisogno di due puntate per guidarvi passo passo in questa impresa. Seguiteci!

 

(1a parte)

 

Il blocco cucina

Che sia un unico blocco in acciaio o composto da piano cottura e forno incassati in un unico arredamento, armatevi di guanti, panno in microfibra, spugna e dello Sgrassatore Universale Solara, super apprezzato da tutti coloro che già l’hanno provato! La sua attivissima schiuma sgrassa efficacemente senza lasciare residui e odori acri come quelli tradizionali, ed è oltretutto ecologico!

Solara - Sgrassatore Universale

Fornelli a gas in acciaio o smalto: asportate griglie, bruciatori, cappellotti, spargifuochi e spruzzate lo Sgrassatore sul piano e sull’eventuale copertura in vetro temperato, distribuite uniformemente con una spugna e lasciate agire per qualche minuto. Poi rimuovete la schiuma con il panno in microfibra o una spugna, risciacquate ed asciugate. Tornerà tutto come nuovo, niente macchie e graffi! Per pulire le parti rimosse, sempre utile lo Sgrassatore (tranne per quelle in alluminio, da pulire semplicemente col Liquido Piatti Solara – prestate comunque attenzione alle parti verniciate).

Solara - Liquido Piatti Concentrato

Lo Sgrassatore è perfetto anche per i piani cottura in vetroceramica.

 

Avete trascurato per un po’ il forno? Prima di pulirlo, accendetelo fino 50-60 °C, deve essere caldo ma non da scottarvi. Spegnetelo e spruzzate sulle sue pareti e sullo sportello ancora caldi lo Sgrassatore Solara, lasciandolo agire per circa 15 minuti, poi rimuovete con il panno in microfibra o una spugna inumidita. Eviterete di respirare vapori tossici che i prodotti tradizionali specifici per la pulizia del forno producono, e i risultati? Be’ rimarrete sorpresi, vi invitiamo a condividerli! ;-)

 

La Cappa

Anche sulla cappa in acciaio lo Sgrassatore Universale Solara pulisce in un colpo solo il deposito di grasso e polvere. Provate!

 

Piani da lavoro

Passiamo ai cosiddetti “top”, dove spesso sono incassati elettrodomestici e lavello. Su quelli molto sporchi, sia in classico rivestimento melaminico (tipo finto granito), che in acciaio o in materiali particolari come Corian®, Fragranite, pietra, graniglia di cemento e similari è sempre indicato lo Sgrassatore Universale Solara: su questi ultimi materiali speciali evitate di usare sostanze acide, anche naturali (es. aceto e limone) spesso erroneamente consigliate sul web!

Per una pulizia quotidiana, utilizzate il panno in microfibra con un po’ di Detergente Universale Concentrato Solara.

Solara - Detergente Universale Concentrato

Pensili, mensole e ripiani

Spostate stoviglie, utensili e suppellettili varie. Rimuovete polvere, impronte e sporco leggero che si depositano quotidianamente, col Multiuso Ecologico Solara, combinato con lo straordinario Panno Microfibra, che in casa non vi deve mancare!

Solara - Multiuso Ecologico

Officina naturae - panno microfibra

Ci interrompiamo qui per il momento. Rilassatevi per un po’. Riprendiamo i lavori con la seconda parte del post. Restate sintonizzati! A presto! ;-)

 

Commenti Scrivi un commento

Nessun commento inserito. Scrivi tu il primo!