I nostri consigli per assicurare pulizia e igiene in casa

Se hai a cuore la pulizia profonda della tua casa e la salute di chi ci vive, hai sicuramente già una consolidata routine di igiene personale e degli ambienti. Non avresti mai immaginato di metterla in discussione! Eppure può succedere con eventi esterni improvvisi, come l’emergenza sanitaria che stiamo vivendo in questi primi mesi del 2020.

In questi momenti in cui, da più parti, arrivano informazioni di ogni genere sul comportamento da mantenere per preservare la salute nostra e dei nostri cari, vogliamo fornire alcuni nostri suggerimenti e procedure sempre utili, non solo in condizioni di emergenza. Sono semplici consigli, frutto di anni di utilizzo dei nostri detergenti naturali in ambienti scolastici, gelaterie, strutture ricettive e aziende di preparazioni alimentari, dove i vari sistemi di controllo hanno sempre evidenziato una perfetta pulizia e sicurezza delle superfici.

IGIENIZZARE LE MANI SENZ’ACQUA

Fra questi, il consiglio più comune da cui vogliamo partire, che può sembrarti banale, ma è sempre valido, è quella di igienizzare spesso le mani.
Innanzitutto, vogliamo riportare qui quella che, secondo il nostro parere, è la migliore ricetta per l’autoproduzione di un disinfettante mani fai-da-te, tra le tante proposte in rete. La soluzione in questione è stata elaborata da Fabrizio Zago, noto chimico industriale e titolare del sito Ecobiocontrol. La ricetta che ha formulato, segue le indicazioni dell’OMS per quanto riguarda la percentuale di alcool necessaria per una corretta disinfezione:

  1. procurati 625 grammi di Alcool etilico buongusto (quello che si trova al supermercato, purezza 96%)
  2. fai bollire 365 grammi di acqua e falla raffreddare 

    Si mescolano assieme.
    In mancanza di etanolo puro puoi usare anche il denaturato rosa o incolore (purezza 90%) ma con le proporzioni di 670 grammi di alcol e 320 di acqua bollita e raffreddata. 

  3. a questo punto ti serve aggiungere 10 grammi di sostanza gelificante come la Gomma Xanthana, che è quella che funziona meglio.
  4. se si aggiunge a questa soluzione un terzo di cucchiaino di detersivo piatti, l’efficacia aumenta, poiché, spiega Zago, i tensioattivi fanno penetrare l’alcool più facilmente, nelle pieghe della pelle.

Il gel ottenuto evapora in 20-30 secondi, il tempo necessario a far svolgere l’azione antimicrobica. Il gelificante non è indispensabile ma bisogna usare un po’ più di soluzione e bisogna non strofinare troppo le mani per evitare che evapori subito.

Nel caso non hai tempo per preparare tale ricetta o l’autoproduzione non fa per te, abbiamo realizzato un Detergente Mani Spray Igienizzante, formulato con alcool biologico al 71% (secondo quanto indicato dall’OMS), olio essenziale di Menta Piperita e Estratto Glicerico di Fiordaliso per avere una azione emolliente sulla pelle. Evapora nel tempo giusto e non lascia la pelle unta o secca.
Questo nostro prodotto, rispetto ai comuni gel igienizzanti, si presta per diversi utilizzi. Oltre che per le mani puoi utilizzarlo in sicurezza anche su varie superfici, come maniglie, carrelli spesa, superfici dure in genere.
Per seguire una corretta igiene personale e della casa, leggi gli altri nostri consigli, sempre utili, che trovi qui di seguito.

LAVAGGIO MANI

Come consigliato dallo stesso Ministero delle Salute, il frequente e corretto lavaggio delle mani è l’azione più efficace per limitare la diffusione di una malattia. Non serve usare un sapone liquido arricchito da biocidi ma è proprio l’azione meccanica del sapone che rimuove dalla pelle eventuali microrganismi. In questo caso ci sentiamo di consigliare in nostro Detergente Mani Natù che, grazie alla sua formula delicata, può essere usato con sicurezza più volte al giorno, per almeno 40-60 secondi, lasciando la pelle pulita e morbida.

PAVIMENTI E SUPERFICI DURE

Una normale pulizia quotidiana è in grado di tenere sotto controllo i microrganismi presenti in casa. Per il lavaggio dei pavimenti, consigliamo il nostro Detergente Universale nelle versioni Solara o Officina Naturae. Grazie all’azione combinata di tensioattivi, alcool e acqua ossigenata, è in grado di rimuovere dalle superfici i microrganismi ed è perfettamente indicato per un efficace lavaggio di tutti i tipi di pavimento (ceramica, gres, cotto, legno, ecc).
Il nostro Detergente Universale, usato in diluizione al 50% su superfici dure, è in grado di svolgere una attività antibatterica.

BAGNO E AMBIENTI CON ANIMALI DOMESTICI

Per i sanitari in bagno o zone dove sono presenti animali, ti consigliamo anche di spruzzare il Smacchiatore Igienizzante Solara che, essendo a base di acqua ossigenata a 130 volumi, è in grado di mantenere sotto controllo eventuali batteri presenti sulle superfici.
Se vuoi usarlo sui pavimenti, puoi diluirlo, versando in un secchio 200 ml di Pretrattante Igienizzante Solara per 5 litri di acqua. Lascialo agire brevemente e poi risciacqualo.
Per una pulizia veloce di tavoli, sedie, porte e infissi, il Multiuso Solara a base di alcool etilico, rimuove sporco e batteri senza bisogno di risciacquo.

BUCATO A PIÙ DI 40 GRADI

Per lavare e disinfettare i capi, si possono seguire le seguenti procedure.
È preferibile utilizzare la Polvere Lavatrice, come la Polvere Lavatrice Officina Naturae o Solara, che nella formula contiene il Percarbonato di Sodio. Utilizzando la polvere lavatrice a temperature superiori a 40 gradi, il Percarbonato di Sodio libera l’ossigeno e grazie al suo potere ossidante, unita all’alcalinità del detersivo stesso, elimina i microrganismi. Nel caso si volesse rinforzare l’effetto igienizzante, è possibile aggiungere circa 50 gr di Percarbonato Sbiancante al detersivo. Il nostro Percarbonato Sbiancante, grazie alla sua formula esclusiva, oltre a liberare ossigeno, migliora l’efficacia del detersivo anche in presenza di acque dure, favorendo la rimozione dello sporco più tenace.

BUCATO A MENO DI 40 GRADI

Per lavare a temperature inferiori ai 40 gradi, si può utilizzare anche la procedura dell’ammollo:
versa 200 ml di Smacchiatore Igienizzante Solara, a base di acqua ossigenata a 130 volumi, in una bacinella con 5 litri d’acqua. Lascia i capi in ammollo un paio d’ore, in modo da dare il tempo all’ossigeno di agire con efficacia, poi lavali in lavatrice con un normale ciclo di lavaggio a 40 gradi o meno, utilizzando un bucato liquido, come il Bucato Liquido Officina Naturae o Solara. A questo punto l’alcalinità del detersivo riattiverà l’ossigeno che era rimasto “intrappolato” nelle trame di tessuti, rafforzando l’azione igienizzante.

4 risposte a “I nostri consigli per assicurare pulizia e igiene in casa”

    1. Ciao Liliana, non c’è alcuna differenza, il Percarbonato è stato realizzato nel packaging per entrambe le linee, per dare la possibilità ai rivenditori che hanno in vendita solo la linea Solara o solo la linea Officina Naturae, di averlo a listino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *